A Genova la Capitaneria dona giocattoli ai bimbi immigrati



Con questo post di Giocattoli10 non vogliamo parlarvi di nessun catalogo e di nessun giocattoli in particolare. Vogliamo esclusivamente segnalarvi un’iniziativa molto interessante che ha come solo scopo la solidarietà. E quando si parla di giocattoli, si parla anche di bambini.
La Nave Flaminia trasporterà. Nei prossimi giorni, moltissimi immigrati giunti sui barconi a Lampedusa, trasferendoli nei centri di accoglienza del Nord Italia.
Ebbene la Flaminia ha effettuato un primo viaggio con a bordo 592 migranti che sono arrivati due giorni fa nel porto di Genova e la Capitaneria di Porto del capoluogo ligure ha deciso di donare giocattoli al fine di attrezzare sulla nave un’area dedicata ai bambini.
Si tratta di due container pieni zeppi di peluches, macchinine, bambole e quant’altro possa allietare l’odissea dei più piccoli che, loro malgrado, si ritrovano a dover vivere questa esperienza.
Nel primo viaggio la Flaminia non ospitava a bordo moltissimi bambini, ma nei prossimi viaggi potrebbero essere molti di più. Ecco perché gli ufficiali della Capitaneria di Genova si sono mobilitati per raccogliere quanti più giocattoli possibili.
“È un gesto di solidarietà – ha detto il comandante della Capitaneria, l’ammiraglio Angrisano – per i bambini che, arrivati a Lampedusa, si imbarcheranno sulla Flaminia per proseguire il viaggio verso altre destinazioni”.
Un gesto lodevole.