Giochi da spiaggia per bambini: quali marchi e giocattoli scegliere



Dopo l’ondata di freddo pare che l’estate stia finalmente arrivando, e per i più piccoli è la grande occasione per sfrenarsi con i giochi da spiaggia.

Naturalmente i giochi di movimento come nascondino, corse, calcetto, pallavolo sono sempre i più gettonati dai bambini.

Ma l’estate è anche l’opportunità per comprare nuovi giocattoli, che per i bambini non sono mai troppi. Amazzon propone una grandissima quantità di giocattoli come ad esempio: un secchiello con tutto il set comprendente di palette, rastrelli e formine, oppure la porta gonfiabile utilizzabile sia per calcio sia per pallanuoto, o ancora camioncini, palloni e mini piscine e addirittura la tavoletta di SpongeBob.

Toys invece dispone di tutta una gamma di giochi gonfiabili, ma griffati con i nomi dei più celebri cartoni animati.

Su Toys si possono acquistare canotti di Barbie, i salvagente dei Gormiti, ma anche altri materiali gonfiabili dalle forme più assurde: tartarughe, pneumatici, la piscina con sopra il fungo per ripararsi dal sole, ma ci sono anche articoli classici come materassini, ciambelle e set da pallavolo.

Ma laddove tutti questi giochi non dovessero bastare i lidi più attrezzati dispongono di attrazioni come altalene, scivoli, percorsi ad ostacoli, insomma dei veri e propri parchi divertimento. Inoltre dispongono di animatori che garantiscono ai bambini di svagarsi e di fare conoscenza tra di loro, concedendo così ai genitori il tempo di rilassarsi. Ma il clou è rappresentato dai parchi acquatici, in cui sono presenti attrazioni di ogni tipo, come ad esempio scivoli a bizzeffe, piscine con le onde, fiumi artificiali, trampolini, bob acquatico, tutte attività che i bambini svolgono di buon grado, anzi si divertono tantissimo.

Sono molteplici le opportunità per permettere ai bambini di divertirsi, bisogna solo capire bene quali sono le più inerenti per ognuno ed il gioco e fatto. Che l’estate abbia inizio.
Maronti