I migliori palloni da calcio per giocare in spiaggia



Un popolo come quello italiano malato di calcio di certo non può fare a meno del pallone quando si va in spiaggia, dove vanno in scena vere e proprie battaglie visto che nessuno ci sta mai a perdere.

Naturalmente le condizioni di una partita sulla sabbia sono diverse da una partita normale, a cominciare dalle porte “immaginarie” che nella maggior parte dei casi sono fatte con delle bottiglie o delle pantofole, al terreno di gioco che permette di esibirsi in acrobazie e giocate ad effetto e che inoltre rende il gioco molto più rude del normale. Ma la cosa più importante è la scelta del pallone.

Sconsigliabili i palloni pesanti visto che si gioca a piedi nudi, mentre quelli leggeri sono più utili alla causa.

Il “leggendario” Super Santos è il compagno di mare migliore, visto che la sua leggerezza gli permette di essere utilizzato per qualsiasi tipo di gioco, calcio compreso.

Il prezzo accessibile e la notorietà e la facile reperibilità fanno si che il Super Santos sia sempre il pallone più utilizzato quando si va al mare.

In alternativa potrebbe essere utilizzato il Super Tele un po’ più pesante ma che garantisce una buona duttilità e soprattutto non fa male nel calciarlo.

Per i più professionali chiaramente c’è il pallone da beach soccer che creato appositamente per giocare in spiaggia è quello che da i risultati migliori.

Esistono anche palloni gonfiabili ma nella maggior parte dei casi sono fin troppo leggeri e una folata di vento rischia di portarli via.

Ma a prescindere dalla scelta del pallone l’importante è giocare, divertirsi e perché no, vincere.
Super_santos